Informazioni sulla stazione metereologica MeteoTorre:

La stazione utilizza una strumentazione meteo -DAVIS VP2-. I dati sono campionati ogni 2,5 secondi e inviati al sito in Real Time. La raccolta dei dati e, la creazione dei grafici, è gestita dal programma Weather Display. Le previsioni locali sono elaborate in modo automatico, dalla stazione stessa, tramite il software WXSIM, ideato da Tom Ehrensperger.

I componenti meteo della stazione stessa, sono composti da: un barometro, un anemometro, un pluviometro, un sensore di radiazione solare, un sensore di raggi UV, un sensore di temperatura/umidità, collocati in posizione ottimale al fine di ottenere misure il più accurate possibile. L'unità Esterna (ISS) è radiocollegata alla centralina interna (consolle) che a suo volta, tramite un datalogger che ne assicura l'archiviazione e trasmissione dati anche in caso di blackout, è collegata ad un P.C., nello specifico un HP Proliant, equipaggiato con tutti i software necessari.

L'idea di installare la stazione MeteoTorre è stata di Fabio Scelzo, cittadino torrese con l'hobby dell'elettronica e dell'informatica che, unitamente ad altri amici "fuori zona" (un ringraziamento particolare a Paolo Favalli di MeteoMincio), ne cura la gestione, la manutenzione e tutto quanto il necessario al funzionamento delle apparecchiature meteo ed informatiche annesse e connesse. Il progetto è totalmente autonomo ed autogestito, anche per quanto concerne la parte economica; chiunque volesse contribuire in qualunque modo alle spese, può effettuare una donazione tramite l'apposita sezione in home page, oppure contattare lo staff che anticipatamente ringrazia.

Riguardo la città:

Torre Annunziata (Turre Nunziata in napoletano) è un comune italiano di 43.699 abitanti della provincia di Napoli in Campania. È il 181° (centottantunesimo) comune italiano per popolazione mentre è il 26° (ventesimo) comune italiano per densità di popolazione. È il 3° (terzo) porto della Campania, è stazione termale (Terme Vesuviane) e balneare con la Marina del Sole, la Marina della Salera, la Marina di Rovigliano, le località Oncino e Scogli di Prota. È stato un importante centro industriale dal periodo della rivoluzione industriale ai giorni nostri. Fu la capitale dell' arte bianca con centinaia di pastifici presenti sul territorio fino al secondo dopoguerra, con un'azienda ancora attiva. Sede di importanti industrie metalmeccaniche e siderurgiche, tanto da essere appellata sia la Manchester del Sud che la Sesto San Giovanni del Mezzogiorno, oggigiorno operano aziende dell'industria nautica e dell'industria farmaceutica. Fa parte dell’area metropolitana di Napoli e del Parco regionale del fiume Sarno. Fu sepolta con Pompei ed Ercolano dall’eruzione del Vesuvio del 79. Dal 1997 l'area archeologica di Torre Annunziata è stata inserita nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Collegamento ipertestuale a Torre Annunziata sul portale Wikipedia.

Torre Annunziata sorge sul Golfo di Napoli, estendendosi da ovest ad est per una lunghezza di circa sei chilometri, in una piccola insenatura compresa tra Capo Oncino e l'isolotto di Rovigliano. È situata alle pendici del Vesuvio che la chiude a nord, nella cosiddetta zona rossa, quella a maggior rischio di catastrofe nel caso di ripresa dell'attività eruttiva. Già abitata nell’età imperiale con il toponimo di Oplontis, e distrutta nel 79 d.c., riprese a svilupparsi solo dopo un millennio. La città moderna fu fondata il 19 settembre 1319 ed il primo nucleo cittadino si sviluppò intorno alla chiesa dell’Annunciata. Il territorio è completamente pianeggiante ed è costituito principalmente da materiale vulcanico eruttato dal Vesuvio nel corso dei secoli, ne è testimone l’arenile completamente composto di sabbia nera.

Torre Annunziata ha un clima tipicamente mediterraneo, con temperature estive che oscillano tra i 18 ed i 29 gradi, mentre le medie invernali sono comprese tra i 7 ed i 14 gradi. Essendo posta in riva al mare è molto ventilata dalla correnti marine ed è ben protetta dal massiccio del Vesuvio dai venti freddi che provengono dall’entroterra campano.

Gli abitanti di Torre Annunziata vengono comunemente chiamati torresi, il Santo patrono è "La Madonna della Neve" e si festeggia il 22 Ottobre, la squadra di calcio locale si chiama SAVOIA.

Note sul Sito:

Questo sito utilizza il template design di CarterLake.org convertito in PHP da Saratoga-Weather.org.
Un ringraziamento particolare a Kevin Reed di TNET Weather per le migliorie apportate e l'implementazione della gestione PHP centralizzata.
Grazie inoltre a Mike Challis di Long Beach WA per il generatore di Rosa dei Venti, del Commutatore di Temi e delle migliorie apportate al codice CSS.
Ken True di Saratoga-Weather.org è l'ideatore del Gizmo Display AJAX, del Dashboard e si è occupato dell' integrazione dell'astrazione software TNET Weather common PHP site design.

Grazie a Mario Rossi di PLMeteo.Info per i files di gestione della traduzione in Italiano.

Il Template deriva da Designs by Haran.

Il template utilizzato è conforme alle specifiche XHTML 1.0. Verifica codice XHTML e CSS di questa pagina.